Il matrimonio di Simona e Massimiliano si è contraddistinto per la loro volontà di riservatezza e semplicità.

Studiata nei mini particolari anche a livello fotografico grazie al feeling che si era creato con gli sposi in fase di pianificazione del servizio stesso.

E’ un aspetto importante per la riuscita eccellente della giornata, scandita da forti emozioni, ritmi incalzanti e possibili imprevisti dietro l’angolo.

E’ per questo che mi focalizzo molto sul capire le esigenze, i desideri, le emozioni degli sposi per poter poi riportare nel servizio fotografico e a volte cerco di dare consigli perché tutto fili liscio.

Il lago di Vico nella location la Bella Venere ed il nocchieto, icona di Caprarola, paese di origine dello sposo ha fatto da cornice al loro rito civile, con pochi invitati al Comune di Monterosi

I luoghi scelti hanno valorizzato tanto il servizio fotografico, sfruttando ciò che la natura offriva.